Pagina:Graf - Le Rime dalla Selva, 1906.djvu/248

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
240 Le Rime della Selva




L’USIGNUOLO.


 
Nel bosco, ov’è più folto,
     Seggo smarrito e solo,
     E gorgheggiare ascolto
     4Fra i rami un usignuolo. —

Oh, come tutte omai
     Le vili cose e vane,
     Che delirando amai,
     8Mi pajono lontane! —

Non alito fugace
     Vola tra pianta e pianta:
     Lo scuro bosco tace
     12E l’usignuolo canta.