Pagina:Graf - Le Rime dalla Selva, 1906.djvu/260

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
252 Le Rime della Selva




ADDIO!


 
No, non mi lagno, non piango:
     Addio, feccioso pianeta:
     La miserabil mia creta
     4Può ritornare al tuo fango.

Io me ne vado. Le spine
     Valgon le rose.... Che giova
     Ricominciare la prova?
     8Io me ne vado alla fine.

Dove? Lo ignoro. Lo spazio
     È, per ventura, infinito,
     Ed offrirà bene un sito
     12A chi della terra è sazio.