Pagina:Graf - Le Rime dalla Selva, 1906.djvu/54

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
46 Le Rime della Selva


Parmi d’esser balordo;
     Parmi d’aver sognato:
     Il mio dolce ricordo
     256Lo avete avvelenato. —

A chi non vuol malanni
     Miglior cosa l’oblio....
     Tornerò fra cent’anni.
     260Avrò scordato. Addio!