Pagina:Graf - Le Rime dalla Selva, 1906.djvu/53

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

All'Osteria della Corona 45


Beviamo alla salute
     Del tempo che passò;
     Alle cose perdute;
     236Alle memorie.... Ohibò!...

Che vino è questo? assaggia!
     Poh, come lazzo e acerbo!
     Proprio per me, mannaggia,
     240Lo tenevate in serbo?

E questo pan? Per Bacco!
     Per Cerbero il gran vermo!
     Come gli è sollo e stracco! —
     244Vin agro e pan raffermo!

E il sale, il sale? Amaro
     Arrabbiato; un orrore!
     Quel d’Italia è più caro
     248Senz’essere peggiore.

Donne, m’avete fatto
     Davvero un bel servizio!
     Il mio ricordo a un tratto
     252Mandaste in precipizio.