Pagina:Gramsci - Quaderni del carcere, Einaudi, I.djvu/278

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


1929-1933: MISCELLANEA I 271 concordi sul problema del neomaltusianismo e dell’eugene¬ tica. Dalla «Civiltà Cattolica» del 21 dicembre 1929 (Il pensiero sociale cristiano. La decima sessione dell' "Unione di Malines”)1 risulta: alla fine del settembre 1929 è stata tenuta l’assemblea annuale dell’« Unione Internazionale di studi sociali» che ha sede a Malines, il cui lavoro si concen¬ trò specialmente su questi tre soggetti: lo Stato e le fami¬ glie numerose; il problema della popolazione; il lavoro for¬ zato. Sul problema demografico si verificarono forti diffe¬ renziazioni: l’avv. Cretinon, «pur seguendo una politica della popolazione che faccia credito alla Provvidenza, fa ri¬ levare che non bisogna rappresentare l’eugenismo come semplicemente materialistico, giacché ha pure intenti intel¬ lettuali, estetici e morali». Le conclusioni adottate furono concertate non senza difficoltà dal padre Desbuquois e dal prof. Aznar: i due compilatori erano profondamente divisi. «Mentre il primo propugnava il progresso demografico, l’altro era piuttosto inclinato a consigliar la continenza per timore che le famiglie cattoliche non si condannassero alla decadenza economica a causa della'troppa prole». § ( 135 ). Pancristianesimo e propaganda del protestante¬ simo neWAmerica Meridionale. Cfr l’articolo | Il prote- i?o stantesimo negli Stati Uniti e nellAmerica latina, nella « Ci¬ viltà Cattolica» del i° marzo-15 marzo-5 aprile 1930 \ Studio molto interessante sulle tendenze espansionistiche dei protestanti nord-americani, sui metodi di organizzazio¬ ne di questa espansione e sulla reazione cattolica. È interessante notare che i cattolici trovano nei prote¬ stanti americani i soli concorrenti, e spesso vittoriosi, nel campo della propaganda mondiale e ciò nonostante che ne¬ gli Stati Uniti la religiosità sia molto poca (la maggioranza dei censiti professa di non aver religione): le Chiese prote¬ stanti europee non hanno espansività o minima. Altro fatto notevole è questo: dopo che le chiese protestanti sono an¬ date sminuzzandosi, si assiste ora a tentativi di unificazione nel movimento pancristiano. (Non dimenticare però l’Eser¬ cito della Salute, di origine e organizzazione inglese).