Pagina:Gramsci - Quaderni del carcere, Einaudi, I.djvu/279

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


4 272 QUADERNO 2 (XXIV) § ( 136). Azione Cattolica. Cfr l’articolo La durata del lavoro nella «Civiltà Cattolica» del 15 marzo 19301 (del padre Brucculeri). Difende il principio e la legislazione in¬ ternazionale sulle 8 ore contro Lello Cangemi e il libro di costui, Il problema della durata del lavoro, Vallecchi, Fi¬ renze, pp. 526 \ L’articolo è interessante; il libro del Can¬ gemi è stroncato molto bene. È interessante che un gesuita sia più «progressista» del Cangemi che è abbastanza noto nella politica economica italiana attuale come discepolo del De Stefani e della sua particolare tendenza nel campo della politica economica. §(137). Città e campagna. Giuseppe De Michelis, Premesse e contributo allo studio dell’esodo rurale, «Nuo¬ va Antologia», 16 gennaio 1930 \ Articolo interessante da molti punti di vista. Il De Michelis pone il problema abba¬ stanza realisticamente. Intanto cos’è l’esodo rurale? Se ne parla da 200 anni e la quistione non è mai stata posta nei termini economici precisi. (Anche il De Michelis dimentica due elementi fondamen¬ tali della quistione: 1) i lamenti per l'esodo rurale hanno una delle loro ragioni negli interessi dei proprietari che ve- 151 dono elevarsi i salari per la concorrenza delle industrie | ur¬ bane e per la vita più «legale», meno esposta agli arbitrii ed abusi che sono la trama quotidiana della vita rurale; 2 ) per l’Italia non accenna all’emigrazione dei contadini che è la forma internazionale dell’esodo rurale verso paesi in¬ dustriali ed è una critica reale del regime agrario italiano, in quanto il contadino si reca a fare il contadino altrove, migliorando il proprio tenor di vita). È giusta l’osservazione del De Michelis che l'agricoltura non ha sofferto per l’esodo: 1) perché la popolazione agra¬ ria su scala internazionale non è diminuita; 2) perché la pro¬ duzione non è diminuita, anzi c’è sopraproduzione, come dimostra la crisi dei prezzi di prodotti agricoli. (Nella pas¬ sata crisi, quando cioè esse corrispondevano a fasi di prò- 4