Pagina:Gramsci - Quaderni del carcere, Einaudi, I.djvu/343

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


RNO 3 (xx) t votazione. Ulisse è il... combattentismo. I Feaci sono l’O¬ landa o la Spagna neutrali che si arricchiscono sui sacrifizi altrui ecc. Ci sono poi delle proposizioni di metodo filologi¬ co: chi ha fatto la guerra e ha conosciuto il dopoguerra non può sostenere [con sicurezza] che l’Iliade e l'Odissea sono di un solo autore e sono unitarie in tutta la loro struttura (anche questa è una variazione della teoria della voce del sangue come origine [e mezzo] della conoscenza). [Si potreb¬ be osservare, comicamente, che proprio Ulisse è il tipo del renitente alla leva e del simulatore di pazzia!]3. § ( 55 ). Passato e presente. Otto Kahn. Suo viaggio in Europa nel 1924. Sue dichiarazioni a proposito del regime italiano e di quello inglese di Mac Donald. Analoghe dichia¬ razioni di Paul Warburg (Otto Kahn e Paul Warburg ap¬ partengono ambedue alla grande firma americana Kuhn- Loeb et C0.), di Judge Gary, dei delegati della Camera di Commercio american 1 e di altri grandi finanzieri. Simpatie della grande finanza internazionale per il regime inglese e italiano. Come si spiega nel quadro delPespansionismo mondiale degli Stati Uniti. La sicurezza dei capitali ameri¬ cani all’estero: intanto non azioni ma obbligazioni. Altre garanzie non puramente commerciali ma politiche per il trattato sui debiti concluso da Volpi (vedere atti parlamen¬ tari, perché nei giornali certe « minuzie » non furono pubbli¬ cate) e per il prestito Morgan. Atteggiamento di Caillaux e della Francia verso i debiti e il perché del rifiuto di Caillaux di concludere l’accordo. Tuttavia anche Caillaux rappresen¬ ta la grande finanza, ma francese, che tende anch’essa al¬ l’egemonia o per lo meno a una certa posizione di superio¬ rità (in ogni caso non vuole essere subordinata). Il libro di Caillaux, Dove va la Francia? Dove va l’Europa?, in cui 32 bis ( è ) esposto chiaramente | il programma politico-sociale del¬ la grande finanza e si spiega la simpatia per il laburismo. So¬ miglianze reali tra regime politico degli Stati Uniti e del¬ l’Italia, notato anche in altra nota \