Pagina:Grew - Lo sviluppo di un pianeta, 1914.djvu/273

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Fattori di struttura 240 come irruginisce il ferro, oppure come le superfici della pietra nelle città fumose si distruggono od acquistano delle superfici nuove, — cosi l’ossidazione e la car¬ burazione, od i processi inversi di quelli, procedono sulla crosta della Terra. Appunto eziandio come gli ossidi di mercurio hanno forme diverse, secondo il ca¬ lore a cui furono sottoposti, 0 come lo stagno assume differenti forme, cosi le molecole di alcuni dei costi¬ tuenti delle roccie si riassestano da loro stesse, op¬ pure gli elementi entrano in nuove parentele chimiche. In questi ultimi anni i fenomeni della radio-attività sono divenuti famigliar'! ad ognuno, e, persino senza le cause contribuenti di calore e di pressione, le roccie e persino gli elementi possono cambiare la costituzione loro altrettanto come i loro costituenti. Se l’azione di disintegrazione non è contrariata da un processo di ricostituzione altrettanto uguale quanto opposto al primo, le roccie che sono suddivise vanno sempre formando delle nuove combinazioni. I fanghi e le sabbie sono induriti dalla pressione e collegati in¬ sieme da cementi naturali; e per tal modo ne pro¬ vengono arenarie, schisti, calcari, breccie, tufi-vulca¬ nici, e conglomerati. Delle pellicole di cemento siliceo possono essere depositate attorno ai grani dei fram¬ menti di roccie, e vien così formata la quarzite op¬ pure la oolite (1) — oppure il cemento siliceo può riempire cavità e formare delle agate — e cristalli. Le (1) « Oolite. — Un calcare formato intieramente, od in parte, di grani sferici aventi l’aspetto di ova di pesce. Ciascun grano consiste di gusci concentrici successivi di carbonato di calce Il materiale calcareo è stato depositato attorno a qualche mi¬ nuta particella di sabbia 0 di altro corpo estraneo che è stato conservato in movimento, tanto da potere essere rivestito di crosta, col tempo, da tutti i lati suoi. È ora noto che delle alghe minute hanno una parte rilevante in alcuni di tali depositi >. — (Geikie « Text Book, » op. citata. Voi. I, pag. 191).