Pagina:Grew - Lo sviluppo di un pianeta, 1914.djvu/359

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Successione geologica 335 Prima Era: Archeana Seconda Era : Primaria o Paleozoica Cambriano Siluriano Devoniano Carbonifero Permiano Terza Era : Secondaria o M esozoica (Triassico Giurassico Cretaceo Quarta Era : ( Eocene Terziaria o ) Oligocene Cainozoica j Miocene ' Pliocene Quinta Era : Quaternaria o Neozoica i Glaciale / Post Glaciale{piei8t0f8ne ' Presente Siccome noi abbiamo supposto che alcuni lettori non siano geologi, non sarà superfluo indicare quali sono i caratteri ed i criteri di quelle roccie, per mezzo dei quali viene riconosciuta l’età loro, quando esse sono, come nel caso della formazione delle Alpi, con¬ torte, spostate o rovesciate. Lo studio accurato delle roccie pone il geologo in grado di dire che taluni pe¬ riodi hanno impresso alcune caratteristiche — carat¬ teristiche della roccia — sugli strati. Questo è quanto noi potremmo aspettarci perchè la vita del periodo eserciterebbe naturalmente alquanta influenza sui se¬ dimenti. Una sorta di calcare differisce da un’altra : cosi come una sorta di carbone differisce da un’altra. Ma l'essenza di questo metodo di ricognizione dipende, in ultima analisi, dalla scoperta dei tipi caratteristici di vita. Questo non è sempre possibile. L’età di una roccia dov’essere accettata dall’evidenza fossilifera delle roccie adiacenti. Inoltre, i sedimenti deposti nello stesso tempo in parti differenti della Terra non hanno in nessun modo delle caratteristiche identiche. Si vedrà quindi che la definizione di un’era mediante