Pagina:Guida al Lago d'Iseo.djvu/24

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
10


Sta loro in queste proporzioni:

mentre il lago di Ginevra è chilometri quadrati 577
quello di Garda è chilometri 370
il Maggiore 199
quello di Como 152
quello di Zurigo 152
quello d’Iseo 61
quello di Lugano 48
quello di Varese 16
quello d’Idro. 14

Il lago d’Iseo all’epoca glaciale preistorica si estendeva sino a Torbiato e Monterotondo, dove le collinette appaiono morene o muraccie depositate dai ghiacciai. Sciolti i quali si riversò verso Paratico, facendo isola la collinetta portante ora la parrocchiale, finchè qualche fenomeno vulcanico aperse all’Oglio il varco attuale. Ed allora ne’ primi tempi della storia, il livello del lago fu almeno tre metri più depresso che l’attuale, come appare dall’infimo letto delle torbiere d’Iseo e di Pisogne, e dai luoghi ove si trovano carboni e lavori umani ad Iseo, a Clusane. A Palazzolo nel 1766 si cavò una trave a sei metri sotto l’attuale livello dell’Oglio. Una parte almeno dell’attuale torbiera dovea essere colta ai tempi romani, perchè sino al secolo nostro un grande tratto centrarle di essa chiamavasi breda (praedias) magna, e la rasentava la via della regina.