Pagina:I Duelli Mortali Del Secolo XIX, Battistelli, 1899.djvu/125

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

113



Ottobre 1852. Cournet e Barthélemy. — Tra i duelli che maggiormente commossero l’Inghilterra, s’ha da notare quello accaduto, nel 1852, tra Cournet e Barthélemy.

Cournet, che per ragioni politiche aveva dovuto abbandonare la Francia, era giunto a Londra, durante l’Esposizione universale, recando un involto (paquet) confidenziale per Barthélemy.

S’era subito informato di quanto questi faceva e come gli avevano detto che dirigeva una casa di mauvais renom, erasi contentato di mandargli il pacco affidatogli. Ma c’è di più. Ogni qualvolta, poi, Cournet s’imbatteva in Barthélemy, nulla risparmiava perchè il suo disprezzo fosse evidente.

Di qui il duello del 19 ottobre.

I due avversari furon collocati a quaranta passi di distanza. Cournet, tirò senza colpire, contro Barthélemy, che gli gridò:

— Siete ancora in tempo di ritrattare le offese fattemi. Andiamo; fatelo e tutto sarà aggiustato.

— No; replicò Cournet; non è davanti alla vostra pistola che io farò le scuse. Ciò sarebbe da vile; sparate e poi vedremo.

Barthélemy scatta l’arma, che fa cecca. Allora Cournet gli dà la sua pistola e la palla che ne sortì lo rese cadavere. Barthélemy e i quattro padrini furono arrestati.

Chi era Cournet?

A diciotto anni, con sei uomini ed una scialuppa aveva fatto prigioniera una fregata spagnuola sul Tago. Per questo fatto arditissimo s’ebbe la Legion d’onore.

A vent’anni era stato nominato sottotenente di marina dall’ammiraglio Roustin, regnante Luigi Filippo.

Cournet aveva fatto parte della deputazione mandata a Londra per rappresentare la Francia all’incoronazione della Regina Vittoria.

Questo fatto, specialmente, aveva influenzato la giusti-


8