Pagina:I Duelli Mortali Del Secolo XIX, Battistelli, 1899.djvu/221

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

209


Il 13 luglio, i quattro rappresentanti si sono riuniti presso il signor Chaix, farmacista (!), e M. Brégas in nome del signor Belz de Villas ha richiesto una rettifica alla nota, o una riparazione con le armi.

M. Pierotti, rifiutando qualsiasi ritrattazione o rettifica, fu stabilito che uno scontro tra i due avversari avrebbe luogo domenica, 14 luglio, alle sei e mezza del mattino nei pressi di Mazargues.

Le condizioni vennero stabilitè in tal guisa: spada da duello con guanto ordinario, a volontà dei combattenti. Ciascun assalto non potrà durare più di due minuti; alla prima ferita il combattimento sarà sospeso.

Ma, se dopo due riprese, non si avrà alcuna lesione, il combattimento sarà subito sospeso».

Hanno firmato:

per Belz de Villas:

T. Fabre

A. Brégas.

per Pierotti:

A. Bouge

A. Cabrol.


«Il combattimento stabilito ha avuto luogo stamane, alle sei e mezza, nella località indicata. Al primo attacco, e dopo trenta secondi di combattimento, M. Pierotti è stato leggermente ferito alla bocca dello stomaco.

Durante la medicazione, fatta dal signor dottor Besson, una sincope è sopravvenuta, provocando l’immediata morte del signor Pierotti, malgrado tutte le cure prodigategli dai presenti.

Fatto in doppio originale a Marsiglia, il 14 luglio 1889».

Hanno sottoscritto:

per M. Belz de Villas:

T. Fabre

A. Brégas.

per M. Pierotti:

A. Bouge

A. Cabrol.


14