Pagina:I precursori di Lombroso.djvu/109

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

i fisionomisti nel seicento 105

del calore nell’altro, commodamente si aggiusteranno fra loro, nella prosapia insieme; onde il Manso nel Paradosso secondo porta una tavoletta, portata da Marsilio Ficino nel convitto di Platone, che in questo modo insegnò: Il colerico colla colerica haverà corrispondenza alternata ma non durevole. Il colerico con la malinconia nessuna rispondenza, ma affanni. Il colerico con la flemmatica corrispondenza mezzana fra le loro vite, e nella prole sanguigno con colerica, corrispondenza alternata di rissa e di pace. Sanguigno con sanguigna perpetuo e non misero nodo. Sanguigno con flemmatica, corrispondenza buona, ma non durevole. Malinconico con malinconica di rado si legano, e legati mai si sciolgono. Malinconico con flemmatica, corrispondenza mala. Flemmatico con colerica, nissuna corrispondenza riceverà. Flemmatico con sanguigna, corrispondenza o niuna o poca„.

E passiamo ad altri, chè queste citazioni sono più che sufficienti per dare un concetto dell’opera del Gherardelli.


3. — Claramonte Scipione, col De coniectandis cuisque moribus et latitantibus animi affectibus (Venezia MDCXXV), studia i temperamenti, la conformazione delle parti e il movimento del corpo.

Lo Spontoni, che abbiamo già citato per la parte astrologica contenuta nella sua operetta, non aggiunse nulla di nuovo a quanto fecero gli imitatori del Della Porta.