Pagina:I precursori di Lombroso.djvu/117

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

i fisionomisti nel seicento 113

esemplari nei ritratti dei principi Maurizio, Nicola e Federico suoi protettori.

A costoro certo sono indirizzate le parole:

“Questi animi generosi rinunciano al desiderio dell’ignobile vendetta, e stimano d’aver più meritato col disprezzare che col ferire il nemico„.[immagine da inserire]

D’altra parte osserva che: “La fronte gibbosa eccessivamente convessa è indizio di stupidità e d’imprudenza e presenta l’immagine della fronte asinina„. Il tipo di fronte asinina, che il Fuchsius ci offre nelle sue illustrazioni, è degno davvero di figurare in un atlante moderno per la riunione dei diversi caratteri degenerativi in un solo individuo che esso ci presenta. Ma dove l’A. ha un sapore di modernità e pare segua un metodo psicologico nell’esame dell’espressione mimica, è nel capitolo che tratta della fronte bella e deforme:

“Una fronte serena dinota una mente serena, ogni turbamento è generato dall’incostanza e dall’umiltà; una fronte placida porta testimonianza di una grande natura e si presenta quasi divina.

La fronte accigliata dinota gli audaci, gli