Pagina:I precursori di Lombroso.djvu/137

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Frenologi e psichiatri 133

del solo Lavater..... Questo innocente entusiasta perì martire del suo buon cuore; perchè quando nel 1799 i russi e i francesi combattevano dentro Zurigo, egli, senza importargli che gli uni fossero papisti e gli altri scismatici e tutti quanti bestie arrabbiate, andava soccorrendo feriti e moribondi, e scongiurando che l’uomo non trucidasse l’uomo, tantochè fu insanabilmente ferito è morì come visse„.

L’opera maggiore di Lavater è la Physionomische fragmente zur Beförderung der Menschenkenntniss und Menshcenliebe (Leipzig 1775), tradotta poi in francese e inglese, ricca di 500 e più tavole, che sono il maggior materiale grafico di fisionomica che sia stato pubblicato.

Il linguaggio usato da Lavater non si può certo dire scientifico, portato come era dal suo temperamento artistico a scrivere, come bene osserva il Mantegazza (Fisonomia e Mimica. Ill. Dumolard, 1889): “coll’amore e colla fede, e il sentimento lo accende tanto da fargli ad ogni passo intuonare inni d’ammirazione per la bocca, che è tanta parte dell’uomo, per Domeneddio, che ha fatto l’uomo così bello, per le donne che sono la benedizione della vita; insomma per ogni cosa che cade sotto i suoi occhi innamorati„.

Ma egli ha pure fissato il costante rapporto tra la forma solida delle parti e le interne disposizioni dell’animo, egli ha pure detto che il corpo umano può esser riguardato come una pianta in cui ogni parte presenta i caratteri del tronco, che ciascuna porzione di un tutto orga-