Pagina:I precursori di Lombroso.djvu/80

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
76 i precursori di c. lombroso

pando i caratteri fisici ed anatomici, biologici e funzionali con quelli psichici e morali. Le sue figure sono forse troppo specializzate, perchè ad ogni qualità morale attribuisce un quadro speciale, ma ve ne sono alcune che sono di una profonda penetrazione e di un’esattezza meravigliosa. Quanta verità, per esempio, in questa semplice intestazione di un capitolo: “L’uomo da bene alla mediocrità delli segni„. Indovinatissima Fig. 13. è la descrizione del ladro: “L’orecchie molto piccole, le ciglia congiunte e pelose. Il naso molto piccolo, le mani delicate e strette, co’ diti lunghi, gli occhi mobili e d’acuta vista, palpebre aperte, larghe„. E quella dell’epilettico: “Gli occhi che si muovono come che volessero saltar fuori, grandetti, splendenti e che mirano, umidi o che vanno in su e principalmente se saranno tremanti con respirar denso„. L’uomo di pessimi costumi è così descritto: “Il