Pagina:Il Lago Maggiore, Stresa e le Isole Borromee - Vol. 1.pdf/212

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 193 —


VIII. Intrum Plebs
Intra Pieve.


Pallantia Burgus ||
 Palanza
Insula S. Angeli, Castrum prope Pallantiam ||
 Isola di S. Angelo


IX. Leocarnum Plebs
Locarno.


Vallis Maggia ||
 Val Maggia

Tal è la descrizione, che ci ha lasciato il Giulini dei tre nostri Contadi: ne faremo di ciscuno uno speciale argomento nei capi seguenti per rilevare la condizione loro e i loro limiti all'epoca de'Carolingi.


CAPO III.


Del Contado dell'Ossola


Pochissime sono le notizie che abbiamo di questocontado; anzi possiamo dire, che come tale non ci è noto che da un diploma di Arrigo II Imperatore, dal quale sappiamo essere stato conceduto a Pietro Vescovo di Novara l'anno 1014, testimonio lo stesso Giulini, che nella Parte III delle citate Memorie così ne scrive alla pag. 96. «Qui comparisce un altro contado rurale posto nella Diocesi di Novara, ma nel distretto di Milano, cioè il piccolo Contado d'Ossola, il quale dal tempo di questa concessione venendo innanzi per molti secoli, fu posseduto dal Vescovo di Novara.»

Or qui sorge spontanea la domanda, se l'origine e l'esistenza di questo contado si deva riconoscere solo dalla data di questo diploma, ovvero deva ritenersi anteriore e sino dai tem-