Pagina:Il Trentino.djvu/215

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


I cambiamenti d’altezza dell’isoterma di 0° sono dati dati dalle seguenti cifre:

Novembre.-Dicemb. — 770 Maggio-Giugno-. 590 Dicembre-Gennaio • — 290 Giugno-Luglio •. 400 Gennaio-Febbraio 500 Luglio-Agosto •. — 20 Febbraio-Marzo... 520 Agosto-Settembre — 390 Marzo-Aprile.... 700 Settembre-Ottobre’ — 730 Aprile-Maggio... 550 0 ttobre-N o vembre — 1060

5. Tensione del vapore; umidità relativa. Questi due fenomeni furono essi pure oggetto d’osservazione nelle varie stazioni meteorologiche; ma per essi non vi sono che poche serie lunghe e complete. Ho raccolto in una tabellina i dati relativi alle medie annuali. Come di consueto, nei dati concernenti l’umidità relativa lo stato di saturazione è rappresentato dalla cifra 100. La tensione del vapore (o umidità assoluta) è espressa in mm. Chi volesse conoscere il valore delle medie mensili può ricorrere al lavoro del Busin. Da questo si rileva che il mese della massima evaporazione è, per quasi tutte le stazioni del Trentino, il Luglio; quello della minima, il Gennaio.

STAZIONI Tensione del vapore Umidità

  • relativa

Periodo d’anni d’osservazione Riva... 8.7 73 1870-95 Arco.. 8.5 69 1884-90; 92-95 Ala... 8.1 72 1884-95 Rovereto». 7.5 68 1884-86; 88-95 Trento.. 7.7 71 1885-95 S. Michele. 7.3 68 1884-95 Gries... 7.6 69 1884-95 Faedo.. 6.3 66 1884-95 S. Lorenzo. 6.7 70 1887-95 Lardaro. 6.6 71 1870-79 Male... 7.0 76 1881-86 Corredo.. 6.9 75 1882-85 Cavalese 6.4 76 1882-86