Pagina:Il Trentino.djvu/61

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
46 il trentino.


In base a questi dati il volume dell' Adamello risultò di 1061.032 Kmc. con una media altezza di 1539 m.; quello della Presanella di 362.923 Kmc. con un’altezza media di 1261 m.1, e quello della zona prealpina di Kmc. 928,966 colla modesta media altitudine di m. 816.

La massa complessiva del plesso dell’Adamello vien perciò ad avere un volume di 2352.921 Kmc. ed una superfìcie di 2114.48 Kmq.

7. Per compire la trattazione delle Alpi retiche meridionali aggiungerò qui che appartengono ad esse e sono poste a libeccio del passo dell’Aprica le Alpi Orobie, limitate dall’Adda, dall’Oglio, dal lago di Como e dalla pianura lombarda — e le Alpi Luganesi, che racchiudono le pittoresche montagne poste tra i laghi Maggiore, di Lugano e di Como. Questi gruppi sono interamente fuori del territorio trentino e però di essi, per non divagare, non possiamo occuparci. Rivolgiamo invece la nostra attenzione a quella serie di catene che occupa il rimanente spazio delle Alpi Retiche meridionali e al quale generalmente si dà il nome di Alpi Trentine occidentali.

8. Fra queste catene emerge per importanza il gruppo di Brenta2 (V. illustr. a pag. 27, 45, 49 e Tav. III.). Esso è co-



  1. Per ottenerlo interpolai la superficie dell’area sopra 875 metri, equivalente a 283.22 Kmq. calcolata ipsograficamente.
  2. Pajer I. Die Bocca di Brenta. In «Jahrb. d. Oesterr. Alp. V.». Y. 1869; — Fr. Schilcher. Ueber die Brenta Kette. ecc. In «Zeitschr. d. D. u. Oe. Alp. V.». VI, 1875. — I. Compton. Expedition in the Brenta gruppe. In « Alp. Journal » 1883. — Kuntze u. Pfeffer. Ueber Ma-