Pagina:Il cavallarizzo.djvu/74

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

LIBRO PRIMO 35

Cornipedes igitur lectos det Graecia nobis
Armata, & palmas nuper grex omnis avorum

Li quai versi con molt’altri che segueno dicono questo.

L’armata Grecia & valorosa in Guerra
Ne dia scelti cavalli, & tutto il gregge
De gl’avi illustri soi diane le palme.
Ancor di quei di Capadocia i marchi
Mostri bella, & generosa prole.
Quai han’ampio lo dosso, liscio, e piano
I fianchi, & coste larghe, piccol ventre;
Et sono poi nel resto assai ben grandi
Fronte alta & spaciosa, acute orecchie
In picciol testa bella degna. A cui
Faccian’honor gl’occhi splendenti, & grandi,
Lunghetto il collo, vigoroso arcato;
Faccil à riguardare petto & spalle
Le quai sian forti moscolose, & ampie,
Et sbuffan le lor ampie narici
Il fumo dei vapor, c’humidi sono.
Ne i piedi stian mai fermi sulla terra
Ma le dur’unghie spesso le dian noia:
Et la virtù del petto & di giunture
Animosi fatichin.

Camerario però volendo formare un bono et generose cavallo per la caccia, che habbi conformità con la guerra; lo descrive in questa forma rubbando ad alcuni animali alcune virtù particolari, et parti piu convenevoli al cavallo: immitando in questo Homero, et non facendo com’altri fanno, che si credeno dar ad intendere che lor siano inventori di questo ritrovato. Dal lupo adunque piglia gl’occhi la voracità, & le forze dinanzi; Dalla volpe l’orecchie picciole, la coda lunga, & folta, & l’andar grave, & soave; Dalla donna cava il petto, la superbia & le chiome. Benche alcuni gli potrebbono aggiungere il piacere, & patientia che ha di essere cavalcata. Et altri gli attribuiscono di piu due altre virtù; del lepore cioè la velocità, & l’agilità; & del leone la generosità fortezza, & animo. Più oltra dicano alcuni che il cavallo, sarà bono & perfetto per la caccia; quando sarà del pelo, & color celuleo, & haverà i piedi varij, & ammacchiati; tal cavallo dicono esser attissimo alla caccia de’ cervi. Li cavalli che havranno il color glauco, benche il color glauco & celuleo sia tutt’uno, secondo l’opinion di molti, come io vi dissi di sopra. Parlando de’ pelami, nondimeno alcuni altri facendoci differentia, vogliono, che i cavalli che havranno il color glauco siano boni