Pagina:Il diavolo.djvu/415

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Il diavolo ridicolo e il diavolo dabbene 407

chand, i diavoli, vedendosi tolta per intercession della Vergine un’anima, inveiscono arrabbiati e confusi contro Dio, che pronunziò sentenza a loro sfavorevole:


     Autrement ne l’oseroit faire,
     Et s’il le faisoit, abatuz
     Seroit de sa mère et batuz
     Dessus ses fesses.


In un Mistero tedesco della Passione Lucifero parla ai demonii della caduta sua e loro e della superbia che ne fu la cagione; ma quelli lo ingiuriano e lo picchiano, perchè non vogliono udir prediche. In un altro Mistero tedesco, intitolato la Resurrezione di Cristo, e composto nel 1464, Lucifero, dopo aver veduto spogliato il suo regno dal Redentore, è messo in una botte e legato con catene. Satana e gli altri demonii si partono in busca di anime da predare; ma, partiti appena, Lucifero li richiama, e tanto si sgola per farsi udire da loro che gliene viene mal di capo. Ritornati quelli, Lucifero non sa più perchè li abbia chiamati, ed essi lo rimproverano e si dolgono delle anime perdute. Satana