Pagina:Il libro dei versi (1902).djvu/112

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

ORSO VIVO 101

CONSTRICTOR





È scorsa un’ora; sulla terra bruna

Vaga la luna — tutto è sonno, pace.
Il mondo tace. — Nei caldi orizzonti
S’ergono i monti — come gruppi vari

Di dromedari . . . . . . .