Pagina:Il municipio della terza Roma.djvu/35

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

1870-1891 35


1. Piacentini Aless. voti 12733 10. Ceccarelli Aless. voti 6991
2. Mazzino Bartol. » 12709 11. Altieri princ. D. P. » 6974
3. Alatri Samuele » 12612 12. De Rossi Mich. St. » 6946
4. Rattazzi Urbano » 12659 13. Ambrosi Sacconi U. » 6918
5. Tittoni Tommaso » 12582 14. Pediconi Gioacch. » 6785
6. Azzurri Franc. » 7317 15. Morelli Marino » 6784
7. Chigi Mario » 7280 16. Corsetti Aless. » 6784
8. Pacelli Filippo » 7019 17. Lenti Carlo » 6783
9. Scalzi Francesco » 6996 18. Jacoucci Virginio » 6730

Il 21 ottobre 1887, prima seduta della sessione autunnale alla quale intervengono i sopradetti consiglieri, la Giunta essendo al solito dimissionaria sì procede alla rinnovazione della Giunta e si ottiene a primo scrutinio il seguente risultato definitivo.

1. Mazzino Bartolomeo assessore effettivo voti 40
2. Bastianelli Giulio » » » 39
3. Tittoni Tommaso » » » 38
4. Grispigni Francesco » » » 37
5. Guiccioli Alessandro » » » 37
6. Re Camillo » » » 37
7. Jacometti Francesco » » » 36
8. Giordano Apostoli Giuseppe » » » 35
9. Salustri Galli Pietro » » » 35
10. Ceselli Marco » » » 34
11. Tonetti Giovanni » supplente » 37
12. Oietti Pasquale » » » 36
13. Giorgi Nicola » » » 36
14. Azzurri Francesco » » » 31

L’11 gennaio 1888 il Consiglio apprende che con R. Decreto 30 dicembre 1887 il duca don Leopoldo Torlonia è stato rimosso dalle funzioni di sindaco, le quali vennero assunte dal marchese Guiccioli Alessandro, avendo gli altri assessori più anziani di lui declinato l’incarico.


XXI.

Elezioni parziali del 1888


Il 5 marzo 1888 sono comunicati al Consiglio i nomi dei seguenti 18 consiglieri che devono nel corso dell’anno essere sostituiti; per essere stati eletti nel 1883.

1. Jacoucci avv. Virginio, sostituito nel 1887 al dimissionario Borghese principe don Giovanni

2. Ellena Vittorio

3. Castellani Augusto

4. Doria Giovanni Andrea, sostituito nel 1885 al dimissionario sig. cav. ing. Poggioli Pietro

5. Giovagnoli Raffaele, sostituito nel 1885 al defunto avv. Fraschetti Giovanni