Pagina:Il parallelismo di Clifford negli spazii ellittici.djvu/80

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
74 G. Fubini

L'applicazione dei nostri principii allo spazio iperbolico porterebbe a formule complicate di immaginarii; lo studio diretto del parallelismo di Lobatschewsky non sarebbe certo così simmetrico, perchè nello spazio iperbolico i due sensi secondo coi si possono tirare rette parallele non sono come per lo spazio ellittico ben distinti l'uno dall'altro.