Pagina:Il sepolcro di papa Pio VIII (de Ferrari).djvu/4

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
 
4
 


Il Capo visibile della Chiesa, che al Capo invisibile e supremo, di cui è Vicario, vedesi atteggiato genuflesso in orazione, ci offre l’eccelso spettacolo dell’assistenza immanchevole di Gesù Cristo al suo gregge; mentre Egli dall’alto luminoso seggio ascolta i fervidi accenti del suo Pontefice ancor mortale.

Qual più acconcio e sublime concetto potea idearsi?

Ebbene, dicono i censori, non doveva il Papa volgere le spalle al Redentore. Ecco la più marcata e ripetuta censura, benchè affatto priva di fondamento. Si risponde primieramente, che è falsa cotale assertiva; perchè la testa del supplicante non arriva neppure al suppedaneo del Salvatore, e perciò è totalmente inferiore, volendo anche giudicare materialmente; nè alcuno dirà, che gli assistenti al pontificio soglio, sedendo sui gradini, commettono quella sgarbatezza: perchè rappresentano anzi ossequio siccome posti in inferiore stallo. Come neppure commettono irriverenza quelli che nella solenne processione incedono avanti al Santissimo Sagramento pregando e adorandolo.

Inoltre l’ideale dell’artistica rappresentanza si è consociare il visibile coll’invisibile. Il Sommo Pontefice ti presenta lo stato del-