Pagina:Iliade (Monti).djvu/387

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
54 iliade v.625

Ne spense Aiace d’Oiléo; chè nullo625
Ratto al paro di lui gli spaventati
Fuggitivi inseguía, quando ne’ petti
Della fuga il terror Giove mettea.