Pagina:Inni di Callimaco.djvu/62

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

PALLADE






O Lavatrici di Minerva, uscite; 1
     Odo i sacri cavalli, ecco la diva,
     Bionde Pelasghe venite venite.

Le braccia non mondò Pallade in riva,
     5Se pria non terse ai corridori i fianchi,
     E quando tutta stillante reddiva

Del sangue de’ giganti in Flegra stanchi,
     Pria dai gioghi slegò le coppie equine,
     E le bocche spumose e i dorsi bianchi

10Lavò nelle correnti onde marine:
     Interrompete, Achee, vostro soggiorno,
     Il fragor delle rote odo vicine.