Pagina:Interiano - La vita et sito de Zychi, Aldo, 1502.djvu/12

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



GEORGIVS INTERIANVS, ALDO RO. S.


PER CHE ve o cognosciuto molto amator di virtute, et diligente indagatore di gesti, e costumi alieni, Havendo io da piu anni in qua premeditato, et contemplato la natura, e condizione del sito, et vivere di Ciarcassi e Sarmatia, non me paruta cosa indegna racoglier insieme molte loro extranee, et notabile manerie, et drizarle piu tosto a voi, como ingeniosissimo, et docto, el quale, meritando punto lopera dessere producta a luce, haveti piu faculta, e di corregere, et castigarla, et farla imprimere piu diligentemente che niuno altro. Non solum dico per simile opere minime, et infime, ma etiam per ognaltra quantunque dignissima. Si che adonca vi dedico lopera tale, quale e, et la remetto tuta a voi, elquale prego, non li recresca relegerla, et emendarla, chio so chella ne deve haver bisogno, e maxime in ortographia. Per che sapialo ogniuno, chio non hebi mai ventura d'imparare ne mediocre litere, ne artificij di elegantie. Ma sio vedero, che per lo stile indocto lopra non manchi del tuto essere gradita, ho in animo, sel tempo mel concedera, con quanta piu verita me sara possibile, scrivere, et producere molte altre cose notabile et egregie, intese, viste et palpate in diverse regione del mondo, le quale son certo, non solum darano dilecto, ma etiam in qualche parte admiratione, a cui le ascoltera. Vale.