Pagina:Intorno alla Strada Ferrata dell'Italia Centrale.djvu/12

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

(12)

dai criterii tecnici che in quanto a quella noi ci eravamo formati. Favoriti dalla naturale disposizione della valle del Bisenzio che prima si prolunga per Kil. 21 fino a Mercatale sulla direzione di tramontana, e quindi piega verso ponente mantenendosi di moderate pendenze per altri Kil. 11 circa, 1 ritenemmo che si potesse tracciare la strada quasi sempre lungo il fiume con pendenze assai miti, e delle quali daremo a suo tempo discarico: ritenemmo pure che a minorare la lunghezza della strada da tracciarsi sulla mezza costa per elevarsi dal Bisenzio presso Luicciana al punto culminante, si dovesse ammettere una galleria lunga Kil. 4 riducendo così l’altezza di esso a soli metri 623 sul mare. La lunghezza della galleria non ci faceva ostacolo, perchè riesce in un terreno formato dall’Arenaria-macigno disposto a strati quasi verticali, e che vengono investiti presso che a squadra dall’asse stradale. Il medesimo Sig. Cini adduce le ragioni per le quali una galleria della lunghezza di 4 Kil. non può formare ostacolo, citandosi da Esso quella della Nerthe, ed altre, alle quali potrebbe aggiungersi quella di St. Quintin lunga 5 Kil. mentre l’Ing. Maus non esitava come accennammo in nota a proporne, sotto il Cenisio, una di Kil. 12 2.

Altronde un traforo in quelle elevate località assicura l’esercizio della strada nelle jemali stagioni quando per le nevi, e le bufere si renderebbe estremamente difficile; e finalmente portandosi a minore elevazione si risparmia una considerevole lunghezza sugli opposti versanti dell’Appennino, vantaggio rilevantissimo in pendici che esigono dispendiosi lavori, per condurvi la spianata nelle condizioni che per le vie ferrate si esigono.

Stabilite queste massime generali ottenemmo lo sviluppo di strada la cui altimetria viene riportata nell’annessa tavola, e che modificata a seconda delle circostanze con gli ulteriori studj soliti farsi prima di dar cominciamento ai lavori, crediamo assicurare a questa linea la superiorità sopra quante altre vennero poste finora in discussione. Infatti per la lunghezza di Kil. 22.253 da Prato al di sopra di Mercatale, raggiungendo l’elevazione di metri 280.78 sul mare, o metri 214.78 sopra la stazione della Strada ferrata Maria Antonia a Prato, la pendenza conguagliata è del 9.65 per mille, o l’1/104 non oltrepassando mai come massimo limite il 12 per mille. Dal di sopra di Mercatale al punto culmi-

  1. In una carta idrografica della Toscana l’origine del Bisenzio è posta a Mercatale, convertendolo in fosso Trogola nel suo ripiegarsi a ponente fin sopra a Luicciana. Importa rettificare un errore cosi manifesto, e che noi vogliamo credere derivato da inavvertenza, anziché da assoluta ignoranza della disposizione di quei corsi d’acqua.
  2. PRINCIPALI GALLERIE ESCAVATE FIN QUI

    Manchester a Sheffield metri 5529
    St.Quentin
    5000
    Nerthe
    4600
    Blazy
    4150
    Pouilly
    3300