Pagina:Kant - Considerazioni sul sentimento del sublime e del bello, Napoli, 1826.djvu/12

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

11


CONSIDERAZIONI

DI

EMMANUELE KANT

SUL SENTIMENTO

DEL

SUBLIME E DEL BELLO




CAPITOLO I.

De’ differenti soggetti proprj a far nascere il sentimento
del Sublime e del Bello.



Le percezioni diverse della pena e del piacere non dipendono tanto dalla proprietà degli esterni oggetti che le eccitano in noi, quanto da un sentimento proprio ad ogni uomo, secondo il quale vien affetto in un modo piacevole o pur dispiacevole. Di là, ove gli altri non provano che disgusti, emergono le gioie di certi individui, le passioni amorose che sono sovente un enigma per coloro che non le provano, o la viva ripugnanza da cui è affetto un solo per quel che rimane indifferente a tutti gli altri. Assai lungi si estende il campo delle osservazioni di tali particolarità, dell’umana natura, e nasconde pure una feconda