Pagina:Kant - Geografia fisica, 1807, vol. 1.djvu/222

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
190


vano che il mar rosso era più alto del mediterraneo. La sua posizione, mentre si estende dal nord al sud, piegandosi verso l’est, e per avere l’apertura incirca dieci gradi distanti dall’equatore, in modo da accogliere il flusso e la corrente dall’est, rende assai comprensibile tal differenza di livello. Gli Egiziani dicono che per questa ragione fu abbandonato il progetto di fare un canale fra il mar rosso ed il mediterraneo. Questo non è una semplice invenzione per ascondere che l’indolenza e la pigrizia loro abbia impedito di farlo, bensì un pretesto inutile, però non affatto senza fondamento: inutile, poichè il mar rosso, gettandosi anche con veemenza nel mediterraneo, non recherebbe alcun danno, mentre il mare me-

    hinc in varias terrae regiones. Verum enim vero, quum magnam jam alvei partem demum perfecissent, desistere coacti sunt, quoniam tum per observationem cognitum est, oceani germanici aquam esse altiorem, quam agrum inter Leidam et littus oceani illius, unde locus ille, ubi fodere desierunt, dicitur het malle Gat. Oceanus itaque germanicus est aliquantum altior quam sinus ille Hollandicus.