Pagina:Kant - Geografia fisica, 1807, vol. 1.djvu/256

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
224


cagionato dalla rotazione della terra. Inoltre riflettendo sulla posizione dell’isola e dell’imboccatura di ambedue i fiumi, come si uniscono col mare in poca distanza l’uno dall’altro, il fiume Amazzone propriamente sotto l’equatore, ed il Para poco distante da esso, ove l’effetto della luna deve essere maggiore; riflettendo ancora che la loro imboccatura è posta in guisa da ricevere sì la corrente dell’oceano proveniente dai poli, come quella dalla parte dell’est; e notando finalmente come l’imboccatura di ambedue i fiumi, oltre molte piccole isole, ha dicontro l’isola Maraga la quale è atta molto ad impedire il loro libero corso, separando le di loro foci: allora non avremo bisogno della spiegazione di Brunelli intorno al canale sotterraneo. La ragione perchè un tale flusso vivo non si trova sopra alcun altro fiume è, perchè in niuno si accordano quelle circostanze le quali si uniscono in questi per accrescere il flusso.

In alto mare e sulle coste libere la maréa viva non è mai sì alta come ne’ mari rinchiusi e confinati da isole. All’isola di S. Elena, al Capo di Buona Speranza, alle Filippine, all‘isole de’ Ladroni, alle Caroline ed alle Molucche il flusso maggiore