Pagina:Kant - Geografia fisica, 1807, vol. 1.djvu/264

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
232


anticamente nominata Eubea, il quale là dove resta la cittadella di Negraponte è sì angusto, che appena vi passa una galera: in questo sito osservasi particolarmente quel movimento inquieto, il quale gli antichi non seppero spiegare. Secondo quello che dicono gli abitanti, in ciascun mese lo stretto è per 18 fino a 19 giorni nello stato regolare, cioè, in 24 ore accade due volte il flusso e riflusso, durante il quale l’acqua rare volte monta a due piedi di altezza. Ma negli altri giorni osservasi, in 24 ore, undici fino a dodici volte il flusso e riflusso, o sia un crescere e calare, un inghiottire e rigettare dell’acqua, come dice il Gesuita Babin, il quale quivi soggiornò due anni di seguito1. In alcuni mari mediterranei si sono osservati de’ movimenti d’acqua, i quali benchè siano irregolari, ciò non ostante hanno della correlazione col corso della luna, come nel lago Baikal nella parte meridionale della provincia di Irkuzk, il quale si estende dal sud-ovest al nord-est. Secondo il calcolo di Georgis, è desso lungo 550 werst2, ov-

  1. Ved. Philos. transact. vol. II, p. 280.
  2. 104 ¼ werst compongono un grado dell’equatore.