Pagina:Kant - Geografia fisica, 1807, vol. 1.djvu/355

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

323


circolare assai rapido. Le foglie delle quali fu allora ripiena mi fecero osservare chiaramente, che la corrente di aria dalla quale furono agitate passava dal su in giù in linea spirale. Quando vidi che condusse seco bastoni e tronchi di alberi forti, che insieme inviluppò sulla strada che prese, e che restò intera dopo essere passata innanzi a me, non mi maravigliai più, che la mia frusta non avesse prodotto alcun effetto sopra quel piccolo aggiramento, allorchè cominciò. L’inseguii circa tre quarti di miglia inglesi (643 passi geometrici) finchè alcuni rami secchi, rotti dall’aggiramento, e volanti nell’aria caddero presso di me in terra minacciandomi di qualche pericolo. Quindi arrestai il mio cavallo, e mi contentai di seguire cogli occhi la testa della tromba, poichè le foglie che condusse ceco la resero sufficientemente visibile sopra gli alberi del bosco ove si era diretta; la maggior parte delle foglie che volarono via dalla parte più larga e superiore della tromba, furono disperse dal vento, e portate sì alto nell’aria, che parvero avere la grandezza delle mosche.“

„Il mio figlio, che fin a tal momento