Pagina:Kant - Geografia fisica, 1807, vol. 1.djvu/76

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
44


un ordegno di ruote nel quale è situata una stanga di metallo in modo, che quando si stende produce un’azione. Ora, essendo la stanga riscaldata, l’ordegno comincia a girare, e l’indice descrive un arco; segno sicuro che la stanga per mezzo del fuoco si stende. Smorzando il fuoco, l’indice, in causa del periodico raffreddamento della stanga, torna indietro, indicando che la stanga si ritira. Sopra ciò si sono fondati degl’igrometri, fra’ quali è assai utile l’igrometro a capello di Saussure.

Volendo anche proporre per misura stabile il pendolo a secondi di un luogo fisso, per esempio Parigi; pure si stende si considerabilmente nel calore, e si raccorcia nel freddo, che gli orologi da esso dipendenti, con massimo incomodo degli astronomi, vanno ora più adagio ora più presto e gli astronomi, per procurarsi un andamento più uniforme e più esatto degli orologi, si servono di un pendolo diverso composto di diversi metalli talmente proporzionati e congegnati fra loro, che in egual grado di calore si stendono in modo da distruggere l’effetto dell’accelerazione del movimento del pendolo; giacchè, per quanto questo si pro-