Pagina:L'Utopia e La città del Sole.djvu/131

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

la citta' del sole. 107

Riguardo al vestito essi portano sulle carni una camicia bianca, alla quale siegue la veste, che serve anche per farsetto e per calzoni, senza increspature, lateralmente aperta in alto e al basso delle gambe, e nel mezzo dall'ombelico alle natiche fra l'estremità delle coscie; gli orli delle fessure anteriori vengono chiusi da bottoni sporgenti all’infuori, ed ai lati da lacci; gli stivaletti aderiscono ai calzoni, e discendono sino ai talloni; coprono quindi i piedi con sottocalze di lana aventi foggia di semicoturni, ed assicurati con fibbie; a queste soprappongono le scarpe, e finalmente, come già dissi, indossano la toga, e tanto ben fatte sono queste vesti, che levando la toga tu discerni chiaramente e senza timore d'ingannarti le ben proporzionate parti di tutta la persona.

Cambiano quattro differenti vesti all’anno, e ciò quando il sole entra nell'Ariete, nel Cancro, nella Libbra e nel Capricorno; e la qualità e la necessita viene decisa dal medico, mentre la distribuzione è dovere di chi ha l’incarico del vestiario in ciascun giro, e certamente ti recherebbe meraviglia il numero straordinario di tante vesti pesanti, o leggieri, secondochè è voluto dalla differenza delle stagioni. Tutti le portano ben imbiancate, ed una volta al mese le lavano col ranno e col sapone. Tutte le officine d’una certa specie d’arti come cucine, dispense, granai, magazzeni, arsenali, lavacri, trovansi nelle parti inferiori delle case; sebbene anche sotto ai peristilj sieno state costruite conche pei bagni, da cui l'acqua esce per canali terminanti in cloache. In ogni piazza dei sette giri v’hanno respettive fontane, le quali gettano acqua sollevata dalle falde del monte col semplice movimento d'un ingegnoso manubrio. In generale le acque alcune sono primitive, altre raccolte in cisterne alle quali sono portate da acquedotti arenosi, allorchè dopo una pioggia discendono dai tetti delle case. Le prescrizioni del medico e del magistrato regolano le lavature delle persone. Le arti meccaniche si esercitano sotto i peristilj, nelle gallerie su-