Pagina:L'edera (dramma).djvu/110

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

che.... udendo la tua voce.... Ma tu.... tu?!... Nessuno ti ha veduto... Tutti ti credono in viaggio.... Va a riprendere il tuo cavallo.... Nasconditi nell’ovile di zio Castigu.... Ritornerai più tardi.

Paulu

sempre più insospettito e cupo.

Sta bene... ma prima avvertirò il nonno e la mamma.

Annesa.

No, no!... Li avvertirò io.... dopo che sarai andato via.... Neanche loro devono sapere che sei ritornato.... Va!... Va!

Paulu.

Ma tu?... Tu?... Che farai?

Annesa.

Non pensarci!... Va!

spingendolo verso l’uscita.

Paulu

riprende il suo cappotto, e nell’andarsene:


Chiama subito la mamma e il nonno!

esce, in preda alla più viva commozione.



— 100 —