Pagina:L'edera (dramma).djvu/172

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


pausa: — Paulu nè risponde, nè la guarda: — Annesa lo fissa con amarezza: — poi con uno sforzo di volontà riacquista una calma apparente.


Anche tu, Paulu, sei invecchiato assai in pochi giorni.

Paulu

sforzandosi a parer disinvolto.

Sono un po’ abbattuto soltanto... Perchè non siedi?

Annesa

senza dargli retta.

Ti ho pregato di salutare tua madre e don Simone, perchè so che non vogliono vedermi... Hanno ragione.... Addio!

per ritirarsi.

Paulu.

Dunque, è proprio vero che vuoi andartene?

Annesa

triste, cupa e risoluta.

Voglio.... e devo.

Paulu

ironico.

Vuoi andartene.... a servire?


— 162 —