Pagina:L'edera (dramma).djvu/175

Da Wikisource.

Uniti nella colpa... uniti nel castigo...

con forza.

Io non sono un vile, intendi?... So il mio dovere!... Non ti abbandonerò mai!

Annesa.

Anch’io so il mio dovere, e non vi mancherò!

Paulu.

Annesa!... Io ne ho abbastanza delle stramberie di don Virdis... e delle false idee che ti ha cacciato in testa...

duramente.

Finiscila!

Annesa.

Si, finiamola!... Don Virdis non c’entra per nulla... Ma perchè ti ostini a cozzare contro la volontà dei tuoi...

con amarezza.

e contro la tua stessa volontà?

Paulu

turbato.

Che vuoi dire?

Annesa.

Lo sai, senza che io te lo dica!

con espressione quasi di dolore fisico, e con voce affannosa.



— 165 —