Pagina:La Cicceide legittima.djvu/61

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
54

Per un abito stravagante di D. Ciccio,

cv.

JEr D. Ciccio sortì con un Colletto
     Sopra la camisciuola di morlacca,
     E avea sopra il Colletto una Casacca
     4foderata di pelle di capretto.
Riser quei che 'l miraro a primo aspetto
     Con quel vago abitino alla Polacca;
     E per la novità correano a stracca
     8Tratti da sì ridicoloso oggetto.
Ma lo stupir di ciò pareami espressa
     Pazzia; perchè le sue sono invenzioni,
     11Ch’ei l’imparò dalla natura istessa;
Ponendo l’anatomiche lezioni,
     Che la Natura suol coprire anch’essa
     14Di tre varie pellicole i C....


Nella rigidissima invernata dell’anno 1684.

cvi.

NOi qui D. Ciccio, abbiamo un invernata
     Colma di sì terribile rigore.
     Che da un secolo in qua non s’è provata
     4Di freddo Cielo austerità maggiore.
Già siamo al Marzo, e ancor tutta ingombrata
     E’ di neve la Terra; Erba, nè fiore
     Ancor non spunta: Ogni Animal gelata
     8In seno ha l’alma, e intirizzito il cuore;
Ma senza, ch’io, per non patir, mi metta
     O Pelliccia, o Manizza, o Calzettoni,
     11Da te soccorso il mio bisogno aspetta;
Ch’altri ben suole in simili occasioni,
     Ponendosi le man nella braghetta,
     14Scaldarsele al contatto de’ C....