Pagina:La Donna e il suo nuovo cammino.pdf/59

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

come viene educata la donna alla vita 49


che sia, essa sarà finalmente, come dice S. Paolo: la gloria dell’uomo.

Come altri ha affermato, è vero, l’uomo in questa terribile prova si è avvicinato alla donna per la sofferenza, si è fatto degno del secolare sacrificio di lei. E la donna, di sorpresa, è uscita dalla sua casa, l'ha seguito col cuore sui campi sanguinosi, ma con le braccia operose, ma con l’intelligenza avida, s’è arrestata nelle case del dolore e del lavoro.

Quando giungerà l’ora gli uomini ritorneranno e si accorgeranno che in questi anni di distruzione materiale ma di edificazione spirituale, con innumerevoli cose sacre e care son pur caduti molti ingombri nocivi, molte barriere inutili. Si ritroveranno vicini, così vicini alle loro donne, non più solo creature di passione e di capriccio, ma compagne, sorelle, amiche comprensive e armoniose; si prenderanno per mano con novella gioia, con novella virtù. Come non sperare ch’essi avanzeranno ancora, stretti e sereni, in una nuova compiacenza?

Roma, 18 febbraio 1918.