Pagina:La Ferrovia Genova-Piacenza per la valle di Trebbia.djvu/11

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

9


teriale mobile, istituiti secondo le norme ben note per le linee di montagna1, si avrà il lavoro dinamico sulla progettata ferrovia come risulta dal seguente specchio:

Dalla
progressiva
chilometrica
Alla
progressiva
chilometrica
Lunghezza
delle
livellette
Pendenza
per
mille
Formula Lavoro
dinamico in
Kilogrammetri
0 31 31000 15 21 x l 650000
31 54 13000 6.92 12.92 x l 167960
1000 0 12 x l 12000
54 60 6000 12.½ 18.5 x l 111000
60 68 8000 12 18 x l 144000
68 70 2000 0 12 x l 24000
70 81 11000 10 16 x l 176000
81 83 2000 1.½ 12 x l 24000
83 90 7000 8 14 x l 98000
90 92 2000 5 12 x l 24000
92 94 2000 0 12 x l 24000
94 96 2000 5 12 x l 24000
96 99 3000 8.30 14.30 x l 42900
99 107 8000 5 12 x l 96000
107 125 18000 4.65 12 x l 216000
116000 1834860
  1. Chiamando l la lunghezza e p la pendenza di ogni singola livelletta, il lavoro necessario per il trasporto di una tonnellata lorda di convoglio sarà dato dalla formula 12 x l per le livellette inferiori al 6‰ e da l (6 + p) per le livellette superiori al 6‰