Pagina:La Sacra Bibbia (Diodati 1885).djvu/376

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


De’ figliuoli d’Ishar, Selomit fu il capo.

19  I figliuoli di Hebron furono Ieria il primo, Amaria il secondo, Iahaziel il terzo, e Iecamam il quarto.

20  I figliuoli di Uzziel furono Mica il primo, ed Isia il secondo.

21  I figliuoli di Merari furono Mahali, e Musi. I figliuoli di Mahali furono Eleazaro, e Chis.

22  Ed Eleazaro morì, e non ebbe figliuoli, ma sol figliuole; ed i figliuoli di Chis, lor fratelli, le presero per mogli.

23  I figliuoli di Musi furono tre, Mahali, ed Eder, e Ieremot.

24  Questi furono i figliuoli di Levi, secondo le lor famiglie paterne, capi di esse nelle lor descrizioni; essendo annoverati per nome, a testa a testa, quelli che facevano l’opera del servigio della Casa del Signore, dall’età di vent’anni in su.

25  (Perciocchè Davide disse: Il Signore Iddio d’Israele ha dato riposo al suo popolo, ed ha presa la sua abitazione in Gerusalemme in perpetuo;

26  ed anche i Leviti non avranno più da portare il Tabernacolo, e tutti i suoi arredi per lo suo servigio.)

27  Conciossiachè negli ultimi registri di Davide, le descrizioni de’ figliuoli di Levi fossero fatte dall’età di vent’anni in su;

28  perciocchè il loro ufficio era di stare appresso dei discendenti d’Aaronne, per lo servigio della Casa del Signore, ne’ cortili, e nelle camere; e nel tener nette tutte le cose sacre, e per ogni altra opera del servigio della Casa di Dio;

29  e per li pani, che doveano esser posti per ordine, e per lo fior della farina per le offerte, e per le schiacciate azzime, e per le cose che doveano cuocersi nella padella, ed in su la tegghia; e per ogni sorte di misure;

30  e per presentarsi ogni mattina, per celebrare, e lodare il Signore; e così ogni sera;

31  ed ogni volta che si aveano da offerire olocausti al Signore, ne’ sabati, nelle calendi, nelle feste solenni; in certo numero, secondo ch’era ordinato del continuo, davanti al Signore;

32  e per osservar ciò che si dovea fare nel Tabernacolo della convenenza, e nel santuario, e per lo servigio de’ figliuoli di Aaronne, lor fratelli, per lo ministerio della Casa del Signore.

24  OR quant’è a’ figliuoli d’Aaronne, i loro spartimenti furono questi: I figliuoli d’Aaronne furono Nadab, ed Abihu, Eleazaro, ed Itamar.

2  Ed essendo Nadab ed Abihu morti senza figliuoli davanti al padre loro, Eleazaro ed Itamar esercitarono il sacerdozio.

3  Or Davide li distribuì secondo gli ordini loro nel lor ministerio, essendo Sadoc de’ figliuoli di Eleazaro, ed Ahimelec de’ figliuoli d’Itamar.

4  Ed i figliuoli di Eleazaro si trovarono in più gran numero di capi d’uomini, che i figliuoli di Itamar, quando gli spartimenti furono fatti. De’ figliuoli di Eleazaro vi erano sedici capi di famiglie paterne, e de’ figliuoli d’Itamar otto.

5  E gli spartimenti furono fatti a sorte, gli uni per mezzo gli altri; perciocchè anche i capi del santuario, e della Casa di Dio, erano de’ figliuoli di Eleazaro, e de’ figliuoli d’Itamar.

6  E Semaia, figliuolo di Natanael, Scriba, della tribù di Levi, li descrisse davanti al re, e davanti a’ capi del popolo, ed al sacerdote Sadoc, e ad Ahimelec, figliuolo di Ebiatar, ed a’ capi delle famiglie paterne de’ sacerdoti, e de’ Leviti; una casa paterna si prendeva de’ discendenti di Eleazaro, ed un’altra congiuntamente di que’ d’Itamar.

7  La prima sorte adunque scadde a Ioiarib, la seconda a Iedaia,

8  la terza ad Harim, la quarta a Seorim,

9  la quinta a Malchia,

10  la sesta a Miamin, la settima a Cos, l’ottava ad Abia,

11  la nona a Iesua, la decima a Secania,

12  l’undecima ad Eliasib, la duodecima a Iachim,

13  la tredicesima ad Huppa, la quartadecima a Iesebeab,

14  la quintadecima a Bilga, la sestadecima ad Immer,

15  la diciassettesima ad Hezir, la diciottesima a Pisses,

16  la diciannovesima a Petahia, la ventesima ad Ezechiele,

17  la ventunesima a Iachin, la ventiduesima a Gamul,

18  la ventesimaterza a Delaia, la ventiquattresima a Maazia.

19  Questi furono i loro ordini nel lor ministerio, secondo i quali aveano da venir nella Casa del Signore, secondo che era loro ordinato, sotto la condotta di Aaronne, lor padre; come il Signore Iddio d’Israele gli avea comandato.

20  E QUANT’è al rimanente de’ figliuoli di Levi, de’ figliuoli di Amram, vi fu Subael; e de’ figliuoli di Subael, Iedeia.

21  Quant’è a’ figliuoli di Rehabia, Isia fu il capo.

22  Degl’Ishariti, Selomot; de’ figliuoli di Selomot, Iahat.

23  De’ figliuoli

Num. 36. 6, ecc.

b Num. 26. 60, 01.

368

Luca 1. 5.