Pagina:La Sacra Bibbia (Diodati 1885).djvu/712

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

'Nuovo spartimento EZECHIELE, 48. del paese.

tribù, nella quale egli dimorerà, dice il Signore Iddio.

Nuovo spartimento del paese fra le dodici tribù.

48 OR questi sono i nomi delle tribu: ■**^ Dair estremita di verso il Settentrione, lungo la via di Hetlon, fino alr entrata di Hamat, Hasar-enon, confine di Daraasco, verso il Settentrione, allato a Hamat, vi sard una parte per Dan; e di essa saranno l’estremita orientale, e r occidentale.

E allato al confine di Dan, dall’estremitk

orientale fino all’occidentale, vi sard una parte per Aser.

E allato al confine di Aser, dall’estremita

orientale, vi sard una parte per J^eftali.

E allato al confine di Neftali, dall’estremita

orientale fino all’occidentale, vi sard una parte per Manasse.

E allato al confine di Manasse, dalr

estremitk orientale fino all’occidentale, vi sard una parte per Efraim.

E allato al confine di Efraim, dall’estremita

orientale fino all’occidentale, ’vi sard una parte per Euben.

E allato al confine di Ruben, dall’estremita

orientale fino all’occidentale, vi sara una parte per Giuda.

E allato al confine di Giuda, dall’estremitk

orientale fino all’occidentale, vi sark la parte clie voi otterirete per ofierta, di venticinquemila cubit i di larghezza, e. di lunghezza uguale all’una delle altre parti, dall’estremita orientale fino all’occidentale; e il santuario sark nel mezzo di essa.

La parte, che voi ofFerirete al Signore,

sard di venticinquemila cubiti di lunghezza, e di diecimila di largliezza.

E la parte delF oiferta santa sard per

costoro, cioe, per li sacerdoti; e avrd dal Settentrione venticinquemila cubiti di lunghezza, e dall’Occidente diecimila di larghezza; e parimente diecimila di largliezza dair Oriente, e venticinquemila di lunghezza dal Mezzodi; e il santuario del Signore sara nel mezzo di essa.

Ella sard per li sacerdoti consacrati,

d’infra i figliuoli di Sadoc, i quali hanno osservato ci6 che io ho comandato, e non si sono sviati, come gli altri Leviti, quando i figliuoli d’Israele si sono sviati.

E quella sara loro una ofierta levata

dell’ofierta del paese, una cosa santissima; ella sard allato al confine de’ Leviti..3 E la parte de’ Leviti sard allato al confine de’ sacerdoti, di lunghezza di venticinquemila cubiti,, e di larghezza di diecimila; tutta la lunghezza sard di venticinquemila cubiti, e la larghezza di diecimila.

Ed essi non potranno vendeme nulla;

e anche non potranno ne scambiare, nh

trasportare ad altri queste primizie del paese; perciocch^ sono cosa sacra al Signore.

E i cinquemila cubiti, che saranno di

resto nella larghezza, sopra venticinquemila di lungliezza, saranno un luogo non consacrato, per la citta, cosi per l’abitiizione, come per li contorni di essa; e la cittk sark nel mezzo di quello.

E queste saranno le misure della citt^:

Dal lato settentrionale, ella avra quattromila cinquecento cubiti; e dal lato meridionale quattromila cinquecento; e dal lato orientale, quattromila cinquecento; e dal lato occidentale, quattromila cinquecento.

E la citta avra un contorno di dugencinquanta

cubiti dal Settentrione, e di dugencinquanta dal Mezzodi, e di dugencinquanta dall’Oriente, e di dugencinquanta dall’Occidente.

E quant’e alio spazio che sara di

resto nella lunghezza, allato all’ofierta santa del paese, che sard di diecimila cubiti verso r Oriente, e di diecimila verso r Occidente, allato altresi all’offerta santa, r entrata di esso sara per lo nutrimento de’ ministri della citta.

Or i ministri della citta saran presi

al serviaio di essa d’infra tutte le tribii d’Israele.

Tutta la parte offerta sard di venticinquemila

cubiti, sopra altri venticinquemila; voi leverete la quarta parte di quest’ofierta santa, per la possessione della citta.

E ci5 che sar^ di resto, di qua e di

1^ della santa offerta, e della possessione della citta, dirincontro a que’ venticinquemila cubiti dell’offerta, fino al confine, orientale del paese; e dall’Occidente, dirincontro a’ venticinquemila cit^^i^i, fino al confine occidentale del paese, allato alleo.^ tre parti, sard per lo principe; e l’offerta santa, e il santuario della casa, saranno nel mezzo di quello spazio.

E cib che sard della possessione de’

Leviti, e della possessione della citt^, sara nel mezzo di cio che apparterrk al principe; cib che sard fra il confine di Giuda, e quello di Beniaraino, sark del principe.

E quant’e alle altre tribu, vi sard

una parte per Beniamino, dall’estremita orientale fino all’occidentale.

E allato al confine di Beniamino, dalr

estremitk orientale fino all’occidentale, vi sard una parte per Simeone.

E allato al confine di Simeone, dalr

estremitk orientale fino all’occidentale, vi sard una parte per Issacar.

E allato al confine d’Issacar, dall’estremita

orientale fino all’occidentale, vi sard una parte per Zabulon.

E allato al confine di Zabulon, dalr

estremita orientale fino all’occidentale, sard una parte per Gad.