Pagina:La Sacra Bibbia (Diodati 1885).djvu/77

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


L' Arca e i Cherubini. ESODO, 25. La Tavola e il Candelliere.

i comandamenti che io ho scritti, per insegnarli a’ figliuoli d’Israele.

13  Mosè adunque, con Giosuè, suo ministro, si levò; e Mosè salì al monte di Dio.

14  E disse agli Anziani d’Israele: Rimanete qui, aspettandoci, finchè noi ritorniamo a voi; ecco, Aaronne ed Hur sono con voi; chiunque avrà qualche affare, vada a loro.

15  Mosè adunque salì al monte, e la nuvola coperse il monte1.

16  E la gloria del Signore si posò in sul monte di Sinai, e la nuvola lo coperse per lo spazio di sei giorni; e al settimo giorno il Signore chiamò Mosè del mezzo della nuvola.

17  E l’aspetto della gloria del Signore era simile a un fuoco consumante, in su la sommità del monte, alla vista de’ figliuoli d’Israele.

18  E Mosè entrò nel mezzo della nuvola, e salì al monte, e dimorò in sul monte quaranta giorni e quaranta notti.

Offerte volontarie chieste per fabbricare il Santuario.

25  E IL Signore parlò a Mosè, dicendo:

2  Di’ a’ figliuoli d’Israele, che prendano da farmi un’offerta; prendete quella mia offerta da ogni uomo il cui cuore lo moverà volontariamente2.

3  E quest’è l’offerta che voi prenderete da loro: oro, e argento, e rame;

4  e violato, e porpora, e scarlatto, e fin lino, e pel di capra;

5  e pelli di montoni tinte in rosso, e pelli di tassi, e legno di Sittim;

6  olio per la lumiera, aromati per l’olio dell’Unzione, e per lo profumo degli aromati;

7  pietre onichine, e pietre da incastonare, per l’Efod, e per lo Pettorale.

8  E faccianmi essi un Santuario, ed io abiterò nel mezzo di loro3 .

9  Fatelo interamente secondo il modello del Tabernacolo, e il modello di tutti i suoi arredi, che io ti mostro.

10  Facciano adunque un’Arca di legno di Sittim, la cui lunghezza sia di due cubiti e mezzo, e la larghezza di un cubito e mezzo, e l’altezza di un cubito e mezzo.

11  E coprila d’oro puro di dentro e di fuori; e fa’ sopra essa una corona d’oro attorno.

12  E fondile quattro anelli d’oro, e metti quegli anelli a’ quattro cantoni di essa, due da uno de’ lati dell’Arca, e due dall’altro.

13  Fai ancora delle stanghe di legno di Sittim, e coprile d’oro.

14  E metti quelle stanghe dentro agli anelli da’ lati dell’Arca, per portarla con esse.

15  Dimorino le stanghe negli anelli dell’Arca e non ne sieno rimosse.

16  Poi metti nell’Arca la Testimonianza che io ti darò4.

17  Fa’ eziandio all’Arca un Coperchio d’oro puro, la cui lunghezza sia di due cubiti e mezzo, e la larghezza di un cubito e mezzo.

18  E fa’ due Cherubini d’oro; falli di lavoro tirato al martello, a’ due capi del Coperchio.

19  Fai adunque un Cherubino da un de’ capi di qua, e un altro dall’altro di là; fate questi Cherubini tirati dal Coperchio stesso, sopra i due capi d’esso.

20  E spandano i Cherubini l’ale in su, facendo con le loro ale una coverta al disopra del Coperchio, e abbiano le lor facce volte l’un verso l’altro; sieno le facce de’ Cherubini volte verso il Coperchio.

21  E metti il Coperchio in su l’Arca disopra, e nell’Arca metti la Testimonianza che io ti darò.

22  Ed io mi troverò quivi presente teco, e parlerò teco d’in sul Coperchio, di mezzo i due Cherubini che saranno sopra l’Arca della Testimonianza; e ti dirò tutte le cose che ti comanderò di proporre a’ figliuoli di Israele.

La Tavola.

23  Fa’ ancora una Tavola di legno di Sittim, la cui lunghezza sia di due cubiti, e la larghezza di un cubito e l’altezza di un cubito e mezzo.

24  E coprila d’oro puro, e falle una corona d’oro attorno.

25  Falle eziandio attorno una chiusura di un palmo, d’oro puro, e a quella sua chiusura fa’ una corona d’oro attorno attorno.

26  Falle, oltre a ciò, quattro anelli d’oro, e metti quegli anelli a’ quattro canti, che saranno ai quattro piedi di essa.

27  Sieno gli anelli dirincontro alla chiusura, per farvi passar dentro le stanghe, per portar la Tavola.

28  E fa’ le stanghe di legno di Sittim, e coprile d’oro, e con esse portisi la Tavola.

29  Fa’ eziandio i suoi piattelli, le sue scodelle, i suoi nappi, e i suoi bacini, co’ quali si faranno gli spargimenti; fa’ quelle cose d’oro puro.

30  E metti sopra la Tavola il pane del cospetto, il quale sia del continuo nel mio cospetto.

31  Fa’ ancora un Candelliere d’oro puro; facciasi di lavoro tirato al martello, così il


  1. Mat. 17. 5
  2. Es. 36. 1-5 2 Cor. 8. 12; 2 Cor. 9. 7
  3. Apoc. 21. 3
  4. Eb. 9. 4,5

69