Pagina:Le Rime di Cino da Pistoia.djvu/170

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
GRAZIUOLO DE’ BAMBAGIUOLI

E stanno aperti i cammini e le strade.5
Per te, buona Amistade,
Il mondo ha pace e ’l ciel ha venustade.



III

Degli effetti della Vera amistà.


     Le cose basse e di poca potenza
Amor le fa possenti, amor l’esalta;
Quanto ’l baron ha dignità più alta,
Senza verace amor, più basso scende;
Perchè senza unità5
Regno diviso mai non si difende.
O nobil carità
Sol di ragione amica,
Virtù e onestà sol ti notrica.



IV

Degli altri effetti dell’amistà.


     Amor, tu dai dolce e sicura vita.
Tu dai fortezza unita,
Tu dai prosperitade.
Tu empi il mondo di suavitade;
E tanto è l’uom gentile ed ha valore,
Quant’el possedè del piacer d’amore.



V

Della virtù della chiara beneficenzia, che è atto di carità.


     Lo presto e ’l bel piacer raddoppia il bene,
E dal tardar avviene
Che renda il dono Eimaro
E mostra il suo f attor vile et avaro.



- l64 -