Pagina:Le avventure d'Alice nel paese della meraviglie.djvu/147

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

falsa-testiggine. 131

vi cingo la vita col mio braccio,” disse la Duchessa dopo qualche istante, “ma gli è perchè non so che razza d’umore abbia il vostro fenicòntero. Facciamo la prova?”

“Potrebbe mordervi,” rispose Alice, che non ne voleva di quelli esperimenti.

“È vero,” disse la Duchessa: “i fenicònteri e la senape pizzicano entrambi, e la morale è questa — ‘Chi si rassembra s’assembra.’”

“Ma la senape non è un uccello,” osservò Alice.

“Bene, come sempre,” disse la Duchessa: “voi dite ogni cosa assai benino!”

“È un minerale, credo,” disse Alice.