Pagina:Le avventure d'Alice nel paese della meraviglie.djvu/191

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

testimonianza d’alice. 175

“Niente,” rispose Alice.

“Niente affatto?” replicò il Re.

“Niente affatto,” soggiunse Alice.

“Ciò è molto importante,” disse il Re, rivolgendosi a’ giurati. Essi si accingevano a scriverlo sulle lavagne, quando il Coniglio bianco li interruppe: “Non-importante, è questo il senso delle parole di Vostra Maestà,” disse con voce rispettosa, ma saettandolo col guardo e facendogli il visaccio mentre parlava.

Non-importante, già è quel che volea dire,” soggiunse in fretta il Re; e poi si mise a recitar fra’ denti “importante — non–importante — non–importante — importante,” come che volesse provare quale delle due parole suonasse meglio all’orecchio.

Alcuni de’ giurati scrissero “importante,” altri “non–importante.” Alice potette osservarlo, poichè era vicina a loro e potea sbirciare sulle lavagne; “ma non importa niente,” pensò fra sè.

Allora il Re, che era stato occupatissimo a scrivere sul suo taccuino, gridò “Silenzio!” e