Pagina:Le avventure d'Alice nel paese della meraviglie.djvu/73

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

del coniglio. 57


quasi dimenticato che mi convien crescere ancora! Vediamo — come potrei fare? Suppongo che dovrei mangiare o bere qualche cosa; ma quale cosa? quì sta il punto!”

Davvero la gran quistione si aggirava su quale cosa? Alice guardò tutt’intorno, i fiori, l’erba, ma non trovò niente che le paresse adatto a mangiare o bere per quell’occorrenza. C’era però un grosso fungo vicino a lei, press’a poco alto quanto lei, e dopo che l’ebbe osservato di sotto, ai lati, e di dietro, le parve cosa naturale di vedere ciò che v’era di sopra.

Si alzò sulla punta de’ piedi, e affacciossi all’orlo del fungo, ed ecco gli occhi suoi s’incontrarono con quelli di un grosso Bruco turchino che se ne stava seduto nel mezzo con le braccia conserte, fumando tranquillamente una lunga pipa turca, non facendo la minima attenzione a lei, nè ad alcun’altra cosa.



F