Pagina:Le ferrovie economiche d'Europa.djvu/23

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

17


linee già descritte quando, facendosi l’esercizio in si ristretti limiti, si voglia ottenerne il 6 per % sul capitale speso, o questo elenco dimostra che senza almeno L. 8,100 al chil. neanche un sì modesto servizio è compatibile col conseguimento del desiderato provento. E quel che è peggio risulta d’altra parte, che colle tariffe ordinarie un tale incasso di L. 8,100 è praticamente impossibile ad ottenersi con soli due treni al giorno in ciaschedun senso, limitati al peso di 65 tonnellate lorde ognuno.

Si può ora fare un’altra ipotesi: nulla osta per esempio a che l’esercizio che si fà a Boräs si possa trasportare a Uttersberg; ho citato Boräs, perchè fra le linee, il cui esercizio costa meno, questa è quella per cui le spese vennero accertate più direttamente e sono quindi ancor più attendibili: or bene, pigliando i due terzi delle spese di Boräs dalla colonna 5 del quadro IV, poiché riterremo sempre il servizio fatto con soli 2 treni da 65 tonnellate l’uno, aggiungendo loro circa L. 400, che rappresentano il rinnovamento delle maggiori opere in legname, che contiene la linea di Uttersberg e sommandoli coll’interesse del costo della linea d’Uttersberg, si arriva alla conclusione che in una tale combinazione, a cui del resto nulla vedo ostare, basta un introito di L. 7,300 per dare il frutto del 6 per %.

Certamente non isfugge a chi esamina la colonna 7 del quadro VI, come anche un introito di L. 6,500 sulla linea d’Uttersberg o di L. 7,212 su quella di Hamar basterebbe per dare il desiderato reddito netto; ma queste cifre sono ricavate dalla colonna 15 del quadro III, nella quale lo spese di esercizio non sono ancora corrette in ragione della forza e del numero dei treni; esse si riferiscono al caso in cui abbiano luogo, come realmente han luogo, solo convogli 1,25, al giorno ad Uttersberg, ed 1,58, ad Hamar e questi della forza soltanto di 50 a 56 tonnellate. È questo un caso così eccezionale, che non so se possa riprodursi in Italia; ad ogni modo verificato il fatto, non dubito che quando lo stesso servizio potesse bastare fra di noi, il suddetto introito basterebbe a produrre gli accennati risultati, ben inteso quando la linea sia egualmente facile a costruirsi.

Proseguendo l’esame del quadro VII e del susseguente elenco,